Eastside Triathlon per il terzo anno consecutivo fa sua l’Alpe Adria Tri Cup

IMG-20191026-WA0004

Non un’onda ma uno tsunami blu e giallo ha travolto metaforicamente, ieri a Matulji in Croazia, il podio della cerimonia di premiazione dell’Alpe Adria Triathlon Cup. Oltre ai numerosi piazzamenti individuali di categoria il nostro team ha sbancato, aggiudicandosi il primo posto di squadra, sul podio con noi al secondo posto Hsv Triathlon Karnten  ed al terzo, i padroni di casa, Tri Klub Matulji. E’ stata una stagione lunga, iniziata già nei primi mesi dell’anno con i campionati italiani di duathlon e quelli di winter triathlon, senza dimenticare le numerose corse podistiche per poi iniziare la stagione dei triathlon vera e propria con diversi triathlon nazionali ed internazionali su diverse distanze fino alla distanza ironman.  Per quanto riguarda l’Alpe Adria Tri Cup , abbiamo partecipato a tutte le tappe ad iniziare dal Triathlon Sprint di Lignano, poi quello di Ancarano (Slo) a fine maggio e, poco dopo quello di Rab (Croazia) . Giugno poi è stato un mese intenso dove in rapida successione ci sono stati l’olimpico di Klagenfurt, lo sprint di Udine e quello di Preluk (Croazia). Dopo un mese e mezzo di pausa è stata la volta dello sprint del Lago Kraigersee (Aut) e ai primi di Settembre l’olimpico di Bled(Slo). Tutto questo impegno ci è valso il primato in questo trofeo che lo ricordiamo comprende gare in Italia,Slovenia, Croazia e Austria, nazioni e popoli confinanti legate già nei tempi remoti da rapporti non solo commerciali ma anche culturali e sportivi e inglobate in quella macro area denominata Alpe Adria.  Per quanto riguarda la classifica assoluta da sottolineare il 3° posto di Stefano Medessi ed il 4° di Massimo Zotti ed il 3° posto assoluto per Silvia Castellan. Qui di seguito gli altri partecipanti al trofeo: Silvia Castellan 2° di categoria F35,  Giovanna Notaro 3° di categoria F40,  Jessica Quaglia 3° di categoria F30, Cristina Colla e Daniela Marega rispettivamente 2° e 3° di categoria F45, Stefano Medessi 1° di categoria M35, Massimo Zotti e Daniele Luis rispettivamente 1° e 3° di categoria M40, Fausto Brumat e Stefano Sinigoi rispettivamente 1° e 4° di categoria M45, Roberto Baracani e Mauro Menotti rispettivamente 1° e 3°  di categoria M50, Davide Pecorari 3° di categoria M24. La società ringrazia tutti quelli che hanno partecipato a questo successo, a volte con qualche piccolo sacrificio, e quindi il ringraziamento va esteso anche ai mariti e alle mogli che hanno assecondato con pazienza questa nostra passione. Infine come si dice, ultimo ma assolutamente non ultimo, un grosso ringraziamento al nostro amico Denis Capraro che ci accompagna a tutte le gare e con la sua inseparabile macchina fotografica riesce a catturare i migliori momenti di gara anche se, le nostre espressioni proprio in quei momenti, non sempre sono tra le più fotogeniche.

IMG-20191026-WA0011